Come pulire la lavatrice in modo naturale

Potete fare uso di metodi naturali per pulire la vostra lavatrice. In questo modo i prodotti chimici possono essere evitati. Questo significa che ci guadagnano tutti, ossia voi e l’ambiente.

La lavatrice è un elettrodomestico essenziale al giorno d’oggi. Una volta acquistata ci fornisce una moltitudine di lavaggi. Noi dobbiamo solamente utilizzarla come si deve e pensare alla sua corretta pulizia. Questo perché può danneggiarsi con il passare degli anni.

Oggi vediamo proprio come pulire la lavatrice in modo naturale. Naturalmente non c’è bisogno di dire che i prodotti naturali costano meno e sono innocui per la salute dell’organismo. Ecco alcuni suggerimenti utili al caso che sicuramente potete trovare molto indicati.

Come pulire la lavatrice in modo naturale

Nella vostra casa sicuramente non mancano i prodotti che fra poco menzioneremo. Iniziamo subito così da sapere come pulire (e mantenere in buono stato) questo grande alleato, ossia la lavatrice! Ecco quando e come intervenire a vostro vantaggio:

  • Per prima cosa raccogliete gli ingredienti necessari (svelati più avanti)
  • In secondo caso potete intervenire quando lo ritenete necessario, anche se alla presenza del calcare (nemico numero 1 delle lavatrici e non solo) è il momento giusto
  • Se l’elettrodomestico emana sgradevoli odori è giunto il momento di pulirlo
  • Ricordatevi che anche il filtro della lavatrice è da pulire e igenizzare

Detto questo, passiamo alla pratica. Quindi per prima cosa elenchiamo cosa vi occorre. Ecco gli ingredienti necessari e i rispettivi dosaggi che naturalmente dovete seguire alla lettera.

Ingredienti

½ litro d’acqua, bicarbonato di sodio (un cucchiaio), aceto di vino bianco (due litri) e olio essenziale a vostra scelta (dieci gocce).

Procedimento

Dovete iniziare con la soluzione di acqua e aceto di vino bianco. Introducete pure nel cestello. Successivamente unite l’essenza da voi selezionata, la scelta è indifferente (tanto serve per l’odore). Infine unite il bicarbonato, adesso potete chiudere il cestello della lavatrice. Fate iniziare un lavaggio a vuoto selezionando 60 gradi, il gioco è fatto. Ogni 60 giorni potete riutilizzare questa procedura che non prevede l’uso di prodotti chimici.