Come tenere pulito il pozzo nero: che cosa non buttare nello scarico

Prodotti per la pulizia

Se vuoi che il tuo pozzo nero duri a lungo nel tempo senza alcun tipo di problema, allora ricorda che non dovresti usare dei prodotti per la pulizia aggressivi che contengono sostanza chimiche, le quali possono essere nocive per il delicato equilibrio batterico presente nel pozzo che consente una parziale pulizia delle acque sporche. Le sostanze chimiche, inoltre, una volta tutte insieme nel pozzo, possono dare vita a delle reazioni inaspettate e pericolose. Una soluzione per te potrebbe essere quella di utilizzare solo prodotti per la pulizia di tipo biologico così non contengono sostanze nocive per l’equilibrio batterico dentro il pozzo.

Peli e capelli

Ello scarico del lavandino non andrebbero ami buttati peli e capelli, soprattutto quelli molto lunghi, perché potrebbero andare a creare un groviglio all’interno della tubatura. In corrispondenza del groviglio, i successivi residui che finiscono nello scarico si bloccano proprio lì e il blocco è totale e ti costringe a chiamare una ditta di auto spurgo.

Residui di cibo

Tutti i residui di cibo non vanno mai gettai nel wc o nello scarico della cucina perché potrebbero dare diversi problemi. Anzitutto, i residui possono contenere oli e grassi che a contatto con i tubi, soprattutto se di metallo, si solidificano creando un blocco. I residui di cibo vanno a finire nel pozzo nero riempendolo più velocemente così sei costretto a chiamare più spesso la ditta di auto spurgo. Tuti i residui di cibo, anche se semi liquidi, vanno buttati correttamente nell’immondizia, sacco dell’umido.

Oggetti estranei

Nello scarico, insomma, non ci deve finire nulla se non acqua e perciò non devi mai buttare nel wc oggetti come Cotton fioc, dischetti leva trucco, cotone idrofilo, garze, assorbenti igienici, pannolini, salviette umidificate etc. Ricorda sempre di munire ogni bagno di un cestino così nessuno avrà la tentazione di buttare le immondizie giù nello scarico. Seguir sempre le regole del tuo comune in merito alla raccolta differenziata.

Scopri subito di più sul sito web www.autospurgoroma.cloud .