Taglio trendy estate 2017: Collarbone

Il taglio prende il nome dalla sua lunghezza che arriva alle clavicole. Il suo punto di forza è il fatto di essere sbarazzino donando un’aria comunque elegante. Un taglio adatto a tutte e a tutte le età proprio perché riesce a fondere la vivacità e l’eleganza in un unico gesto. Il collarbone la fa da padrone in questa estate 2017 tra chi ama tagli non troppo corti e vive bene anche senza avere chiome alla Rapunzel.

Eleganti ma non troppo con il collarbone

Essendo un taglio di media lunghezza permette di fare delle acconciature come la coda o l’intramontabile chignon, ma soprattutto, vista la sua particolarità nell’essere più pieno rispetto a un bob destrutturato pur avendo ciocche più corte rispetto ad altre, lo rende un taglio comunque vivace.

Il collarbone sarà’ il taglio giusto per me?

Fermo restando che ogni viso ha il suo taglio perfetto, il collarbone grazie alle sue caratteristiche si adatta molto bene a diverse tipologie di visi e diverse tipologie di donna, dalla più giovane alla quella più matura.
Il collarbone è un taglio versatile, che ti permette di giocare con acconciature e hairstyle diversi che con un colpo di spazzola ti fanno sembrare più sbarazzine o più eleganti in base all’occasione.

Consigliamo i servizi dell’hairstylist Piero Rinaldi, che da anni offre servizi da Parrucchiere Pescara. Visita il sito: per info clicca qui!

Come si sceglie un buon climatizzatore? 4 cose da tenere presente

Una classe energetica buona per non avere problemi

Se vuoi un buon elettrodomestico, ecco che devi scegli un climatizzatore che abbia una buona classe energetica. Tieni in considerazione solo i modelli che sono di classe A o, meglio ancora, di classi superiori come A + o A ++. Si tratta di modelli un po’ più costosi rispetto a quelli che consumano di più ma l’aumento di spesa è del tutto giustificato. Se decidessi di prendere un climatizzatore di classe inferiore, avresti diversi problemi, iniziando dalla bolletta della luce che lievita. Inoltre, ogni volta che devi accendere un elettrodomestico avresti difficoltà perché accendere più apparecchi insieme farebbe saltare il contatore, a causa dell’eccessiva richiesta di corrente.

Un modello recente che abbia la tecnologia più avanzata

Non farti abbagliare dalle offerte che trovi nei super store di elettronica ma scegli con attenzione il climatizzatore più recente. In offerta e in sconto potresti trovare delle vere occasioni ma, tante volte, si tratta di modelli vecchi che non hanno tutto il meglio per te. Usa la rete web per controllare a quando risale un modello che ti viene proposto dal commesso.

La giusta potenza per rinfrescare omogeneamente tutta la casa

Scegli un modello che sia sufficientemente potente per rinfrescare in modo adeguato tutta la tua casa. per il calcolo della potenza puoi chiedere aiuto a un tecnico dell’assistenza climatizzatori Roma.

Tante funzioni per impostare al meglio il climatizzatore

Gli esperti della ditta di manutenzione e assistenza climatizzatori Roma consigliano sempre di preferire degli elettrodomestici che abbiamo diverse funzioni così da poterlo sfruttare al massimo e poterlo impostare come preferisci tu. Una funzione necessaria è il termostato che consente di regolare la temperatura manualmente e alcuni modelli hanno anche la regolazione automatica. Una funzione molto pratica è la modalità notte che permette di andare a dormire senza alcun tipo di pensiero: il climatizzatore si spegne da solo quando raggiuge la temperatura corretta. Anche il timer è utile: il clima si accende e si spegne all’ora che desideri tu.

Come pulire la lavatrice in modo naturale

Potete fare uso di metodi naturali per pulire la vostra lavatrice. In questo modo i prodotti chimici possono essere evitati. Questo significa che ci guadagnano tutti, ossia voi e l’ambiente.

La lavatrice è un elettrodomestico essenziale al giorno d’oggi. Una volta acquistata ci fornisce una moltitudine di lavaggi. Noi dobbiamo solamente utilizzarla come si deve e pensare alla sua corretta pulizia. Questo perché può danneggiarsi con il passare degli anni.

Oggi vediamo proprio come pulire la lavatrice in modo naturale. Naturalmente non c’è bisogno di dire che i prodotti naturali costano meno e sono innocui per la salute dell’organismo. Ecco alcuni suggerimenti utili al caso che sicuramente potete trovare molto indicati.

Come pulire la lavatrice in modo naturale

Nella vostra casa sicuramente non mancano i prodotti che fra poco menzioneremo. Iniziamo subito così da sapere come pulire (e mantenere in buono stato) questo grande alleato, ossia la lavatrice! Ecco quando e come intervenire a vostro vantaggio:

  • Per prima cosa raccogliete gli ingredienti necessari (svelati più avanti)
  • In secondo caso potete intervenire quando lo ritenete necessario, anche se alla presenza del calcare (nemico numero 1 delle lavatrici e non solo) è il momento giusto
  • Se l’elettrodomestico emana sgradevoli odori è giunto il momento di pulirlo
  • Ricordatevi che anche il filtro della lavatrice è da pulire e igenizzare

Detto questo, passiamo alla pratica. Quindi per prima cosa elenchiamo cosa vi occorre. Ecco gli ingredienti necessari e i rispettivi dosaggi che naturalmente dovete seguire alla lettera.

Ingredienti

½ litro d’acqua, bicarbonato di sodio (un cucchiaio), aceto di vino bianco (due litri) e olio essenziale a vostra scelta (dieci gocce).

Procedimento

Dovete iniziare con la soluzione di acqua e aceto di vino bianco. Introducete pure nel cestello. Successivamente unite l’essenza da voi selezionata, la scelta è indifferente (tanto serve per l’odore). Infine unite il bicarbonato, adesso potete chiudere il cestello della lavatrice. Fate iniziare un lavaggio a vuoto selezionando 60 gradi, il gioco è fatto. Ogni 60 giorni potete riutilizzare questa procedura che non prevede l’uso di prodotti chimici.

3 benefici che hanno solo i bambini bilingue

Insegnamenti duraturi

quanto volte capita di leggere o studiare un concetto e di dimenticarne una parte o per intero poco dopo? Questo capita per diversi motivi ma il cervello che apprende nozioni come una lingua straniera in giovane, anzi giovanissima età, ha meno difficoltà perché vien meglio impresso nella memoria.  Il cervello è malleabile e più è giovane più è permeabile. Questo spiega perché le nozioni che sono introdotte fin dalla più tenere età attecchiscono meglio e gli insegnamenti presso le scuole bilingue Roma hanno risultati migliori nel tempo. Arrivare già a pochi anni di età a conoscere una lingua ha dei vantaggi in molti ambiti e il meccanismo perché ciò accada è trasformare tutto in un gioco. Esistono protocolli studiati appositamente per poter insegnare l’inglese ai più piccoli.

Migliori capacità di apprendimento

Moltissimi studi hanno già confermato che la tendenza a imparare due lingue fin dalla più tenera età ha dei vantaggi in merito allo sviluppo cognitivo. Si è, infatti, visto che i bambini bilingue pii nell’avanzamento della loro carriera scolastica hanno minori difficoltà e risultati migliori a livello accademico. Il motivo è da ricercarsi nella capacità, sviluppata alle scuole bilingue Roma, di destreggiarsi tra più argomenti e passare da una disciplina all’altra senza alcun problema. Quante volte i ragazzi si lamentano di fare confusione se l’ora di tedesco è subito dopo quella di inglese? Ai bambini bilingue non capita, oltre al fatto di riuscire a concentrarsi di più ed essere in grado di ricordare più nozioni.

Migliori capacità relazionali

Spesso viene solo enfatizzato il vantaggio comunicativo e cognitivo dell’apprendimento della lingua in tenera età, ma i più recenti studi hanno dimostrato che chi è un bambino bilingue ha anche maggiori capacità relazionali. Chi conosce due lingue è maggiormente in grado di comprendere le altre persone perché capisse che esistono due punti di vista per ogni cosa, un po’ come uno stesso oggetto ha due nomi diversi in base alla lingua scelta per comunicare.

I 3 vantaggi principali delle nuove tecniche per il relining delle fognature

Oggi, a differenza di quanto avveniva in passato, si utilizza una nuovissima tecnica per il relining fognature a Roma per cui il ricorso ai cosiddetti scavi a cielo aperto è davvero inferiore. Sia che si debbano mettere delle nuove guarnizioni o che si debba procedere con l’intera sostituzione delle tubature. Oggi si fanno solo due scavi in totale. Vediamo come è possibile intervenire e che vantaggi garantisce questa innovativa tecnica.

Le tempistiche ridotte

Uno dei principali vantaggi della tecnica che consente di avere solo due scavi in corrispondenza delle due estremità del tracciato è la riduzione delle tempistiche necessarie per completare il lavoro di relining. I tempi necessari per ristabilire un condotto stagno dove far fluire via le acque di scarico sono inferiore perché no si deve scavare e poi riempire un buco ogni volta che si deve riapre un tubo o una guarnizione. Lo scavo vien fatto orizzontalmente dopo che si è entrati nella prima buca.

I disagi minimi

Uno dei maggiori problemi che si hanno nel memento in cui si deve lavora rare sulle tubature interrate è il disagio per la circolazione dei veicoli. Le tubature scorrono proprio al di sotto del manto stradale e realizzare devi scavi sopra ogni sezione di tubo da sostituire diventa un grave problema. Per arrivarci, in passato, si doveva bloccare l’intera circolazione o comunque deviarla, magari togliendo dei posti auto del parcheggio. I disagi al traffico in un grande città come quella di Roma sono davvero enormi ma oggi questo non capita più, o comunque in misura nettamente inferiore, grazie alle nuove tecniche.

Il costo minorato

Dato che le ore di lavori degli operai che si devono occupare del relining fognature a Roma sono inferiori rispetto al passato, anche la fattura sarà inferiore. Il motivo è semplice: oltre al costo delle attrezzature e dei pezzi, vien messo in fattura anche il lavoro che si paga ad ore: oggi le moderne tecniche consento dei lavori più snelli dato che si scavano solo due biche a cielo aperto.

 

Quanti tipi di amianto i sono, quali sono le differenze e il loro livello di pericolosità

L’amianto è un tipo di materiale che si è rilevato molto pericoloso per la salute sono all’inizio degli anni novanta, da quando è stato vietato il suo utilizzo. È però ugualmente importante conosce le tipologie di amianto che esistono perché non è raro andare incontro a dei materiali che lo contengono. In passato, infatti, è stato molto usato l’amianto e oggi capita di trovarlo in edifici e non solo perciò meglio chiamare subito degli specialisti in bonifica eternit Roma. Ecco le diverse tipologie a cui fare attenzione.

L’amianto di tipo compatto

L’amianto, detto anche asbesto, è compatto nel momento in cui le sue fibre sono contenute in una matrice solida che può essere cementizia o anche vinilica. In base alla scelta dei due, si ottiene il cemento amianto o il vinil amianto. Le applicazioni di questo tipo di materiale possono essere davvero moltissime poiché uno dei principali vantaggi dell’amianto è l’ottima capacità isolante. Una tipologia molto nota di amianto vinilico è l’eternit che è stato usato moltissimo per realizzare le coperture dei tetti. L’eternit, se è in buono stato di conservazione, non rappresenta un rischio alto ma è comunque meglio sentire al più presto una ditta specializzata in smaltimento e bonifica eternit Roma.

L’amianto di tipo friabile

L’amianto a matrice friabile non ha nessun tipo di contenimento per le sue fibre che sono davvero molto dannose. Questo materiale veniva usato moltissimo per isolare al meglio le case, inserendolo nel tetto o anche nel cappotto termico. Le caldaie e i frigoriferi venivano riempiti di amianto friabile per migliorare l’isolamento. Un’azienda che opera nel settore dello smaltimento e della bonifica eternit Roma deve essere contattata subito perché la pericolosità dell’amianto di tipo friabile è molto più alta rispetto all’altro tipo, perché le fibre sono molto più libere perciò è più facile inalarle. Chi ha lavorato in passato con questo tipo di materiale, è molto facile, purtroppo, che sviluppi patologie pericolose come il mesotelioma o l’asbestosi.

Per ogni business riuscire ad avere una comunicazione efficace è fattore di primaria importanza. Comilio offre un servizio di SMS online che ti permette di impostare testo ed orari e lasciar fare tutto alla piattaforma senza doverti preoccupare di nulla.

Al giorno d’oggi essere presente sul telefono dei propri clienti o dei futuri tali è una delle chiavi del successo di qualsiasi business. Viviamo infatti in un mondo fatto di comunicazione ed il telefono è sicuramente lo strumento più usato. Comilio è un’azienda che si occupa proprio di questo, di permetterci di essere presenti con i nostri servizi e con i nostri prodotti in modo diretto, veloce e efficace tramite un servizio di SMS online dal rapporto qualità prezzo imbattibile.

La piattaforma proposta da Comilio è funzionante esclusivamente online e non richiede installazioni. Basta connettersi da PC, tablet o smartphone per inviare i nostri messaggi a tutti i contatti della lista. L’unica cosa che è richiesta è la registrazione iniziale al portale e la scelta del pacchetto di SMS che si desidera. Non ci sono abbonamenti da pagare o altre spese extra per la gestione dell’account e l’operazione non porta via più di 10 minuti.

Comilio affianca alla classica funzione di invio di SMS anche degli utili strumenti per la gestione della rubrica che permettono di aggiungere i contatti caricando un file esterno ed anche di dividere la lista di contatti in più gruppi in modo da andare sempre a selezionare il target ideale per le nostre campagne commerciali. Ma la vera marcia in più di Comilio sta nella funzione che permette di poter programmare gli SMS in anticipo e di farli partire all’ora desiderata, arrivando sempre al momento giusto.

La funzione “Messaggi programmati” infatti permette di scrivere in anticipo i testi dei tuoi messaggi e di farli partire in un giorno ed ad un orario prestabiliti. In qualunque momento si può intervenire sia sul testo dei messaggi che sull’orario, in modo da restare sempre flessibili per poter apportare eventuali modifiche alla propria campagna di marketing e restare sempre al top.

Se stai per lanciare la tua campagna commerciale e cerchi un servizio che ti permetta di essere sempre sul telefono dei tuoi clienti, Comilio è quello che fa per te.

Estrattore di succo a freddo per succhi freschi e ricchi di vitamine

Con un estrattore di succo a freddo oggi è possibile produrre direttamente in casa succhi di frutta e di vegetali di ottima qualità, totalmente naturali e ricchi di principii attivi, sali minerali e vitamine, evitando di ricorrere a prodotti industriali e succhi confezionati. Per praticità, accade spesso di ricorrere ai succhi di frutta proposti dalla grande distribuzione: purtroppo, in tutti questi prodotti, anche nei migliori, la percentuale di frutta è limitata, mentre per garantire la lunga conservazione viene fatto largo uso di zuccheri, antiossidanti e conservanti. Sarebbe quindi opportuno cercare di evitare l’uso di questi prodotti, soprattutto per i bambini, che necessitano di alimenti naturali e benefici.

Con un estrattore di succo a freddo è possibile ricavare un ottimo succo da qualsiasi tipo di vegetale, non solo frutta ma anche verdura e ortaggi, compresi i prodotti dalla polpa fibrosa e compatta e la frutta secca, quali possono essere mandorle e banane. La frutta non deve essere sbucciata, è sufficiente tagliarla a pezzi per ottenere un succo limpido e privo di scorie, che non corre il rischio di surriscaldarsi, come avviene nelle centrifughe, grazie alla bassa velocità del motore. Alla base del funzionamento di un estrattore di succo a freddo si trova proprio il motore, potente ma dalla velocità contenuta, che muove la coclea, un elemento a forma di vite senza fine il cui ruolo è quello di “spremere” i vegetali inseriti nell’estrattore per ricavarne il succo.

L’abitudine di inserire nell’alimentazione quotidiana i succhi di frutta è ideale per chi segue una dieta disintossicante, per chi desidera perdere peso, sicuramente per i vegetariani, ma anche per chi vuole avere in tavola solo prodotti freschi e naturali. I succhi ottenuti con un estrattore sono energetici e ricchi di vitamine, non contengono zuccheri raffinati, offrono il vantaggio di un gusto eccezionale, e conservano tutte le proprietà della frutta e della verdura. L’estrattore di succo a freddo permette di portare in tavola ogni giorno i succhi preferiti, in base ai prodotti di stagione, e di offrire ad ospiti e amici cocktail naturali dal gusto straordinario.

Come trattare oggetti infestati dalle cimici: 4 modi di agire

La pulizia con il vapore

Se avete a che fare con le cimici dei letti, un sistema per ucciderle è pulire molto bene utilizzando una macchina che produca vapore ad alta temperatura. Potete usare i diversi ugelli per pulire il materasso prima di tutti, concentrandovi lungo le cuciture (posto dove spesso si annidano questi infestanti). Il vapore deve essere usato anche su coperte, cuscini, lenzuola e pure su i vestiti così da essere certi di eliminare ogni insetto. Il vantaggio del vapore è collegato all’uccisione anche delle uova, responsabili delle recidive.

L’eliminazione di umidità

Le cimici, come altri infestanti, amano lo sporco e gli ambienti particolarmente umidi. Un consiglio se avete un’infestazione in corso è quello di arieggiare bene gli ambienti, lasciando aperte le finestre anche più ore al giorno. Se è inverno e avete paura di far entrare troppo freddo, purtroppo dovrete soffrite un po’ se volate liberarsi degli insetti. Se arieggiare non è sufficiente egli ambient sono ancora umidi, potere ricorrere a un deumidificatore elettrico che aspira l’aira, togliendo il vapore acqueo.

Il lavaggio in lavatrice

Una soluzione per la disinfestazione cimici, dette anche dei letti perché spesso si trovano in quella zona, è di lavare tutto accuratamente in lavatrice. Si tratta di un elettrodomestico davvero utile in questi casi perché ci sono dei programmi di lavaggio che sono in grado di raggiugere alte temperature, anche 90 gradi. Se non avete la lavatrice potete sempre mettere gli oggetti infestati nella vasca che va riempita di acqua bollente. Le temperature alte uccidono anche le uova.

L’esposizione all’aria

Un ultimo sistema per la disinfestazione cimici dei letti è esporre tutto quello che è infestato all’aria aperta. Sia che si tratti di giornate con bel tempo che con temperatura rigide, l’azione sugli infestanti è assicurata. Meglio inserire tutto dentro a sacchi neri chiusi per bene per non farle scappare. Il colore nero è in grado di attirare meglio alla luce del sole per raggiugere temperatura maggiori dentro il sacco.

Valigie Roncato, per ogni viaggio il modello ideale

Le valigie di Roncato sono rinomate in merito agli anni di esperienza di questo celebre brand italiano, e alla precisione e attenzione con cui vengono progettate e realizzate. L’azienda costituisce un punto di riferimento di importanza fondamentale nel contesto della valigeria italiana, e propone splendide collezioni di valigie, trolley, borse da viaggio, pelletteria e accessori in genere, create con un eccezionale riguardo ad ogni dettaglio, utilizzando materiali di alta qualità, testati per la resistenza all’uso, la leggerezza e il comfort. Roncato vanta una profonda competenza nel settore, con un’attività iniziata già negli anni cinquanta, con la produzione di bauli e grandi valigie, come era la tendenza dell’epoca. Il più grande successo del marchio Roncato avviene verso gli anni Ottanta, quando l’azienda inizia a realizzare valigie in alluminio e, successivamente, le celebri valigie in Abs con maniglia in alluminio e un comodo meccanismo per il trasporto su ruote.

Oggi, le valigie Roncato sono disponibili in tanti modelli, da scegliere in relazione alle proprie esigenze: dalla breve vacanza di pochi giorni o di un fine settimana, al viaggio di lavoro o avventuroso, per chi si limita a portare con sé lo stretto necessario a chi non ha mai spazio a sufficienza e riesce a riempire anche la valigia più capiente. Una parte delle collezioni viene dedicata al bagaglio a mano, si tratta di trolley e valigie dalle dimensioni contenute, che rientrano perfettamente negli standard richiesti dalle compagnie aeree, low cost incluse, leggerissime e confortevoli, che possono comunque contenere una certa quantità di indumenti e oggetti personali in perfetto ordine.

Per offrire il massimo comfort anche a chi necessita di trasportare durante il viaggio un oggetti particolarmente ingombranti, le collezioni di valigie Roncato includono bellissime borse da viaggio, morbide e capienti, dotate di chiusure a zip per ottimizzare ogni minimo spazio disponibile, porta abiti per custodire capi di abbigliamento particolarmente eleganti e delicati, e valigie di grandi dimensioni, pratiche e super leggere, realizzate in tessuto tecnico. I colori sono quelli classici, come nero, grigio antracite e blu, affiancati dalle tinte brillanti dei modelli in propilene.