4 super consigli per ristrutturare il tuo appartamento

Fai con calma

Il primo consiglio che ti serve se hai intenzione di rimettere mano al tuo appartamento è fare con calma. Non avere troppa fredda e seleziona con calma tutti gli elementi che ti permettono di dare nuova vita a casa tua. Per una grande ristrutturazione servono molti mesi per via anche di ritardi, problematiche varie e anche incomprensioni. Per tale ragione, prendi il tempo necessario ed evita di fare tuto di corsa se vuoi un risultato perfetto, proprio come te lo eri immaginato.

Raccogli idee e ispirazioni

Ancora prima di dare il via ai lavori di ristrutturazione della tua casa, chiarisciti le idee e trova lo stile che più ti piace. Inizia a informarti con riviste del settore e altre pubblicazioni, anche online, degli stili che oggi vanno per la maggiore e salva le idee che più ti piacciono. Anche se sei in giro, scatta una foto alle soluzioni che vorresti riproporre in casa tua con la ristrutturazione. Cerca ispirazione soprattutto per i pavimenti, i colori e per stanze come il bagno e la cucina. In questo modo avrai una sorta di raccoglitore di idee per capire meglio che cosa ti piace e che cosa no per la tua casa.

Fai un modello

È molto utile per progettare al meglio la tua abitazione fare un modello dall’alto cioè la planimetria di casa tua, in particolar modo se hai intenzione di modificare gli spazi come unire cucina e sala per creare un open space. È davvero utile progettare la tua nuova casa direttamente sulla carta in maniera da verificare gli spazi disponibili e individuare le soluzioni stilistiche migliori.

Chiamare i professionisti

Se hai intenzione di dare il via a dei lavori di ristrutturazione non fare l’errore di rivolgerti a degli improvvisati ma affidati ai migliori professionisti di questo mestiere per avere accesso ai maggiori vantaggi, tra cui anche la possibilità di avere le detrazioni fiscali del 50% possibili solo se chiami specialisti in regola.

Per info e / o prenotazioni: www.ristrutturazioniappartamentimilano.it

Ristrutturare il bagno con uno stile moderno: gli elementi essenziali

Se avete deciso di dare uno stile moderno al vostro bagno allora dovete curare in particolar modo alcuni elementi durante la ristrutturazione bagno Roma per avere un risultato bello da vedere ma senza dimenticare la praticità e la comodità di uno degli ambienti che risulta tra i più frequentati di tutta la casa.

Il box doccia

Per il bagno in stile moderno, la vasca da bagno non è molto indicata ma è meglio se preferite il box doccia, il quale risulta anche molto più pratico soprattutto per gli anziani che hanno problemi di deambulazione. Se avete un bagno con la vecchia vasca da bagno in muratura non è un problema perché questa viene tolta e al suo posto posato il piatto doccia del vostro nuovo box che è perfetto anche per soluzioni di acqua design così da avere funzioni top come quelle spa con il bagno turco e le cascate di acqua.

Il pavimento

Uno degli elementi fondamentali che vi permette di realizzare uno stile moderno e minimal nel vostro bagno ristrutturato è il pavimento che può esser rivestito con le solite piastrelle a patto che siano di grandi dimensioni cioè 60 x 60 e no come quelle che si usano anni fa 20 x 20 che cerano un reticolato di fughe, spazi tra una piastrella e l’altra, troppo fitto che spezzetta la superfice facendola sembrare più piccola. Le piastrelle sono preferibili in toni tenui e chiari e la gamma di scelta è davvero molto ampia così siete sicuri di trovare quello che fa al caso vostro.

Il lavandino

Per la vostra ristrutturazione bagno Roma dovete per forza scegliere un lavando che sia minimal ed essenziale cioè non troppo decorato e dalla forma più lineare possibile altrimenti non è in linea con gli altri elementi moderni che avete scelto.

Lo specchio

Sopra al lavandino scegliere uno specchio grande, preferibilmente senza cornice che è meglio lasciare a dei bangi retrò e non elementi di antiquariato. Di una forma regolare o comunque geometrica.