I 3 vantaggi principali delle nuove tecniche per il relining delle fognature

Oggi, a differenza di quanto avveniva in passato, si utilizza una nuovissima tecnica per il relining fognature a Roma per cui il ricorso ai cosiddetti scavi a cielo aperto è davvero inferiore. Sia che si debbano mettere delle nuove guarnizioni o che si debba procedere con l’intera sostituzione delle tubature. Oggi si fanno solo due scavi in totale. Vediamo come è possibile intervenire e che vantaggi garantisce questa innovativa tecnica.

Le tempistiche ridotte

Uno dei principali vantaggi della tecnica che consente di avere solo due scavi in corrispondenza delle due estremità del tracciato è la riduzione delle tempistiche necessarie per completare il lavoro di relining. I tempi necessari per ristabilire un condotto stagno dove far fluire via le acque di scarico sono inferiore perché no si deve scavare e poi riempire un buco ogni volta che si deve riapre un tubo o una guarnizione. Lo scavo vien fatto orizzontalmente dopo che si è entrati nella prima buca.

I disagi minimi

Uno dei maggiori problemi che si hanno nel memento in cui si deve lavora rare sulle tubature interrate è il disagio per la circolazione dei veicoli. Le tubature scorrono proprio al di sotto del manto stradale e realizzare devi scavi sopra ogni sezione di tubo da sostituire diventa un grave problema. Per arrivarci, in passato, si doveva bloccare l’intera circolazione o comunque deviarla, magari togliendo dei posti auto del parcheggio. I disagi al traffico in un grande città come quella di Roma sono davvero enormi ma oggi questo non capita più, o comunque in misura nettamente inferiore, grazie alle nuove tecniche.

Il costo minorato

Dato che le ore di lavori degli operai che si devono occupare del relining fognature a Roma sono inferiori rispetto al passato, anche la fattura sarà inferiore. Il motivo è semplice: oltre al costo delle attrezzature e dei pezzi, vien messo in fattura anche il lavoro che si paga ad ore: oggi le moderne tecniche consento dei lavori più snelli dato che si scavano solo due biche a cielo aperto.