La differenza tra controlli ordinari e straordinari sulla caldaia: tutto quello che volevi sapere in merito

I controlli di manutenzione ordinaria

Si parla di controlli ordinari ogni volta che la ditta di assistenza e manutenzione caldaie Roma interviene per i motivi prevista dalla legge. La manutenzione ordinaria sulle caldaie è obbligatoria per legge e il responsabile dell’impianto deve preoccuparsi di chiamare con una certa regolarità in base alle disposizioni. Le norme di legge attualmente in vigore prevedono delle specifiche tempistiche con cui contattare il tecnico manutentore in base alla potenza e al tipo di combustile usato. Se la caldaia ha una potenza superiore e 100 Kilo watt, il tecnico deve eseguire i controlli una volta l’anno. Se la potenza è invece inferiore a questa soglia, il tecnico arriva una volta ogni due anni. Nonostante quanto prescritto, sono davvero molte le persone che chiamano il tecnico una volta l’anno, soprattutto prima della stagione invernale per accertarsi del corretto funzionamento dell’apparecchio, infine, se si dovesse trattare di una caldaia a condensazione, i controlli sono fissati una volta ogni 4 anni.

Le ragioni dei controlli ordinari

Le caldaie per il riscaldamento e per la produzione di acqua calda bruciano gas metano e sono in parte responsabili dell’inquinamento atmosferico e perciò devono essere controllate le loro emissioni e i fumi.  Inoltre, il gas metano è esplosivo e un malfunzionamento nel sistema di bruciatura potrebbe provocare dei danni anche gravissimi a cose e soprattutto persone.

Gli interventi straordinari

Nel momento in cui la ditta di assistenza e manutenzione caldaie Roma interviene per risolvere un guasto, un problema o un malfunzionamento si tratta di operazioni straordinarie. Sono casi che non sono prevedibili e fissabili in una determinata data come capita con i controlli ordinari ma si tratta di problemi improvvisi che devono essere risolti al più presto. Le operazioni straordinarie, al pari di quelle ordinarie, devono essere trascritte nell’apposita sezione del libretto della caldaia per avere uno storico preciso e completo da consultare ogni volta che dovesse essere doveroso.