Le 4 dotazioni per il trasporto di chi ha ridotta capacità motoria

Chi ha una ridotta capacità motoria deve essere traporto con dei mezzi appositamente modificati spesso fare delle modifiche ai mezzi non è facile e allora moltissime famiglie contattano le società di ambulanze private che hanno i mezzi per il trasporto dei disabili. Ecco quali sono alcune dotazioni e modifiche che agevolano questo compito.

Il sedile girevole

Una delle dotazioni che può agevolare la salita e la discesa da un mezzo è il pratico sedile che gira. Si tratta di un normalissimo sedile che però è montato su una piastra girevole che viene comandata dall’autista grazie ai comandi sul cruscotto. La persona che ha difficoltà a piegare e muovere gli arti inferiori, fa molto fatica a piegare le ginocchia per entrare nell’abitacolo perciò il sedile si porta all’esterno così la persona deve solo sedersi: il sedile, girando, la porta dentro il mezzo senza fatica.

La gru solleva persone

Quando una persona è sulla sedia a rotelle, entra in un mezzo per il trasporto è difille ma non se si ha la pratica gru solleva persone. Si tratta di una piccola gru che vien messa sul mezzo e allacciata sotto le braccia della persona disabile che così vien portata a bordo con il minimo sforzo.

Lo scivolo

Per far entrare su un’ambulanza privata una sedia a rotelle è necessario avere lo scivolo o la ribalta che si apre e chiude automaticamente al bisogno. la ribalta permette alla carrozzina di salire a bordo dove vien poi fissata per un trasporto sicuro e senza alcun tipo di rischio.

Le porte scorrevoli

Una normale automobile ha le portiere che si aprono verso l’esterno e questo crea un grande ingombro e poco spazio per far salire una persona con ridotta capacità motoria. Il meglio per chi ha una disabilità motoria sono le porte scorrevoli che sono molto sicure poiché non si chiudono per via di un colpo o del vento mentre la persona sale, come accade spesso alle normali portiere.

Per altri dettagli, clicca qui www.ambulanzeprivate.com .