Tasso di disoccupazione record in Brasile, in soli due mesi +11,2%

Tasso di disoccupazione record in Brasile, in soli due mesi +11,2%

Dati preoccupanti soprattutto in considerazione del fatto che sono stati registrati tra marzo e maggio 2016. Un +11,2% che si traduce in circa 11,4 milioni di persone rimaste senza un lavoro.

Sono i dati dell’Istituto Brasiliano di Geografia e Statistica (Ibge), che mostrano oltre alla gravità della situazione in sé, una prospettiva ancor peggiore se possibile. Il dato è in continua aumento, essendo passato dall’8,1% di un anno fa al 10,9% di gennaio fino all’attuale 11,2% nel giro di pochi mesi.

Conseguenze della crisi economica, della crisi politica e del basso prezzo del petrolio. I senza lavoro si inseriscono in un quadro complessivo fatto di emergenze e problemi da risolvere che stanno mettendo in seria difficoltà il Brasile in questi ultimi tempi e sotto i riflettori di tutto il mondo  a causa delle imminenti Olimpiadi.